SALVA LA TUA LINGUA

Il Ciavedal sarà a Roma, il 9 febbraio, per ricevere un riconoscimento nell’ambito del Premio nazionale “Salva la tua lingua locale 2016” promosso da Unione Nazionale Pro Loco d’Italia e Legautonomie Lazio, in collaborazione con il Centro di documentazione per la poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino”, il Centro Internazionale Eugenio Montale e l’EIP – “Scuola Strumento di Pace”. La giuria ha attribuito una menzione speciale alla rivista “Ciaveal”, mentre il libro di poesie di Aldo Polesel “respiru del tinp” è entrato nel lotto dei finalisti nella sezione “poesia edita”, fermandosi a ridosso del podio. Per il Ciavedal è un bel riconoscimento, che premia il lavoro fatto in questi anni nella promozione della cultura, delle tradizioni e della lingua cordenonese. La cerimonia di premiazione il 9 febbraio 2017 in Campidoglio a Roma. Un riconoscimento e una menzione da parte da Unpli anche alla Pro Cordenons tra le “realtà territoriali che hanno contribuito alla partecipazione degli autori e alla diffusione del Premio.salva la lingua

Presentazione della rivista Ciavedal 2016

Martedì 20 dicembre, ore 20.30, sala riunioni del Centro Parrocchiale della piazza:sarà presentata l’edizione 2016 della rivista Ciavedal, curata dal Gruppo Cordenonese del Ciavedal. Storia, curiosità. lingua, racconti e aneddoti, grandi eventi e ricorrenze per conoscere meglio Cordenons e le sue tradizioni. 72 pagine ricche di immagini (come sempre alcune sono inedite o rare) e “cose” da conoscere.01_copertinaCiavedl2016 prima

Storia di Cordenons a fumetti

Sarà presentata il 16 novembre 2016, la Storia di Cordenons a fumetti. Iniziativa del Ciavedal realizzata da Raffaele Cadamuro, Rino Cozzarin, Giulia Turrin e Riccardo Pasqual. La serata è in programma alle ore 20.30 nella sala consiliare del Centro Culturale di via Traversagna. Interverrà Vincenzo Bottecchia, dell’Archivio del fumetto d’alta quota Paolo Cossi di Andreis, l’associazione Regia Turris scherma storica di Pordenone e le figuranti in costume d’epoca e tradizionale dell’Associazione Il Capitello e del Circolo Anziani di Cordenons. Il fumetto racconta alcuni episodi salienti della storia di Cordenons, dall’arrivo dei romani (con il mattone ritrovato primo esempio del triveneto di scrittura scolastica) ai longobardi (l’editto di Berengario del 5 maggio 897 che cita per la prima volta la Corte regia Nones), dalla distruzione della Cortina (1497) ad opera di Tomaso di Colloredo fino ai falliti  tentativi di accorpamento di Cordenon a Pordenone da parte di Napoleone e dei regime fascista. Tutti i dialoghi sono nel friulano di Cordenons (folpo) con la traduzione in italiano per fare in modo che il testo diventi occasione di conoscenza della lingua locale.copertina fumus

Presentazione del libro “1945-1950 Insegnanti e alunni”

Sabato 22 ottobre ore 17, sala consiliare De Benedet del Centro culturale di Cordenons, presentazione del libro: “1945-1950 insegnanti ed alunni” di Antonio Del Zotto, che ha condotto una ricerca storica-statistica sulle classi delle scuole elementarie di Cordenons.  IntroduceSimonetta Polmonari e presenta Sergio Chiarotto. Nel libro l’elenco completo, classe per classe, di insegnanti e alunni, intervallato dalle annotazioni dei maestri tratte dai registri di classe.libro del zotto

LE FAMIGLIE DI CORDENONS

invito presentazione libro famiglie“LE FAMIGLIE DI CORDENONS, alla ricerca del passato negli antichi libri parrocchiali” è il titolo della nuova proposta editoriale che il Gruppo Cordenonese del Ciavedal presenterà domenica 18 settembre alle ore 9.45 nell’area dei festeggiamenti della Sagra della Madonna del Rosario, dietro la Chiesa Santa Maria Maggiore di Cordenons. Si tratta del risultato della ricerca di Pietro Lo Presti sugli archivi parrocchiali dal 1600 ad oggi. Sarà possibile scoprire quali cognomi esistevano in passato e come si sono trasformati nel tempo, con tanto di soprannomi “ufficiali” perchè registrati negli archivi. Sarà inaugurata anche una mostra fotografica a cura del Ciavedal che raccoglie una cinquantina di immagini di famiglie e alcuni ritratti che vanno dai primi del Novecento agli anni Quaranta.

Le memorie di Nella Rocco dall’Istria a Cordenons

Il Gruppo Cordenonese del Ciavedal presenta  il libro Da quel tempo lontano “Pice mie, pice mie!” Di Ivano Tiveron e Milly Lenna, dalle Memorie di Nella Rocco esule istriana, edito da Associazione Nazionale Venezia Giulia – Dalmazia. Appuntamento Martedì 26 aprile, ore 20.30, Sala Consiliare De Benedet (Centro Culturale via Traversagna 4) Cordenons.  La famiglia di Nella, arriva a Cordenons, dopo lunghe peregrinazioni in Carnia e Friuli: un’avvincente storia familiare vera che si inserisce nel dramma dell’esodo degli italiani dalla Venezia Giulia e dalla Dalmazia. Nella Rocco è conosciuta anche per aver sposato Beniamino Fait, a lungo direttore didattico di Cordenons e anche sindaco, invito nella roccoseppure per un breve ma intenso periodo.

Autori cordenonesi

Giovedì 17 Marzo 2016, ore 20.30 Caffè del Teatro – Centro Culturale Aldo Moro – via Traversagna 4 – Cordenons (Pn) Ortoteatro in collaborazione con UTEA Università della Terza Età e degli Adulti di Cordenons, Gruppo Cordenonese del Ciavedal organizza:
PRESENTAZIONE DEL ROMANZO XXX senzanome di FABIAN Mauro

fabian

Respiru del tinp

Ci siamo: il 22 gennaio sarà presentato il libro di poesie di Aldo Polesel, Respiru del tinp (Respiro del tempo), edito dal Gruppo Cordenonese del Ciavedal. La serata – appuntamento alle 20.30 in Sala Consiliare di via Traversagna (Centro Culturale) – è organizzata congiuntamente da Ciavedal, Pro Loco e Utea – e rientra nelle iniziative della Giornata nazionale delle lingue locali promossa da Unpli (Unione pro loco nazionale). Interverranno oltre a Aldo Polesel che leggerà alcune poesie, Lucio Roncali, presidente del Ciavedal (editore del libro), Federico Vicario presidente della Società Filologica Friulana, il Midway Chorus di Cordenons. A fine serata sarà disponibile il libro Respiru del tinp.

Si tratta del decimo volume della Collana Arbisuolis, che raccoglie scritti nel friulano “par Cordenons”.testata libro coper

il Ciavedal 2015: presentazione

Lunedì 21 dicembre, ore 20.30, nella sala parrocchiale della piazza, sarà presentato il nuovo Ciavedal, rivista annuale del Gruppo Cordenonese del Ciavedal. Un magazine tra ricerche storiche, tradizioni, attualità, ricordi e proposte. Uno spaccato della Cordenons di ieri per capire quella di oggi; e una finestra sull’oggi per comprendere da dove veniamo. Come sempre, oltre il 30% è in lingua locale, il folpo, ma con le traduzioni per farlo comprendere ai nuovi cordenonesi. La serata di presentazione sarà l’occasione anche per un ghiringhel per lo scambio degli auguri copertina 1 _2015